Montante Ormond

By
Updated: 15 Marzo, 2020

Oggi prendiamo in esame la montante Ormond

Alla stregua delle altre montanti viste in questi giorni, si limita a gestire la cassa, è una montante molto aggressiva e per l’utilizzo si consigliano quote almeno pari a 2.

Il ragionamento di base è semplice, si imposta lo stake base, se vinciamo la scommessa si punta nuovamente lo stake base, altrimenti si punta l’importo derivante dallo stake per il numero di perse più una.
Quindi se indichiamo con S lo Stake, con B la puntata base con P il numero di perse, avremo la formula del nuovo stake che sarà S=B*(P+1)

Con questa montante una sequenza negativa porterebbe subito a stake elevati, ecco perchè si deve partire con una puntata base sempre in percentuale adeguata rispetto alla cassa.

Esempio di Ormond applicata al palinsesto ippica UK sul vincente ippodromi di Carlise e Market Rasen.

N.B. Gli importi di cassa e percentuale in gioco sono fittizzi, ogni scommettitore deve giocare in base alle proprie possibilità, considerando anche di poter perdere la cassa investita, senza che ciò gravi sulla propria persona e famiglia.

One Comment

  1. Pingback: Staking Plans e Gestione Cassa – Panoramica e Importanza - PROFESSIONAL BETTING

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *